10 consigli utili per viaggiare low cost

Salvadanaio viaggi low cost

Viaggiare un tempo era considerato un lusso per pochi. Oggi, per fortuna, non è più così. Almeno per quanto riguarda l’aspetto economico. Siamo nell’epoca del cosiddetto “Low cost” in quasi tutti i settori del mercato ed anche le rispettive strategie di marketing vanno in questa direzione. E noi viaggiatori non possiamo che ringraziare. 😀

Viaggiare a costi bassissimi è quindi non solo possibile ma anche molto facile, basta seguire i nostri 10 consigli.

1. Utilizzare siti specifici per voli low cost

Il primo step da fare prima di organizzare un viaggio è quello di scegliere data e destinazione del volo. Per farlo, il sito più utile che ci sentiamo di consigliarvi è Skyscanner. La sua maggiore utilità rispetto ad altri siti è data dalla possibilità di inserire come destinazione non solo un luogo ben preciso ma anche un’intera nazione o addirittura la destinazione “ovunque“. Inserendo quest’ultima come meta, infatti, Skyscanner vi elencherà, in ordine di prezzo, tutte le mete più economiche a disposizione in quelle date. Bello, no?

Ricerca voli

2. Più flessibilità nella scelta delle date

Molte volte ci è capitato di notare una differenza di prezzo notevole semplicemente spostando la nostra prenotazione qualche giorno o qualche settimana più in là rispetto a quanto inizialmente programmato.

Per questo vi consigliamo di non rinunciare a una meta solamente perché magari nella settimana che avete scelto è super richiesta e quindi costosissima. Al contrario, scegliete una data diversa, anche solo di qualche giorno, e vi accorgerete di quanto la vostra destinazione da proibitiva potrà diventare una meta low cost.

Noi normalmente preferiamo partire tra marzo-maggio o settembre-novembre, in modo da poterci godere il viaggio a ritmi più lenti, lontani dalla calca dei turisti, dal caos, dalle code e dal traffico.

Per molte destinazioni è anche periodo di bassa stagione e quindi è più facile trovare prezzi più accessibili.

3. Cercare di studiare tutto prima della partenza

Altro aspetto fondamentale per risparmiare e per non farsi cogliere impreparati una volta scesi dall’aereo è quello di informarsi prima sui prezzi di musei, attrazioni e trasporti ed altro.

Sono innumerevoli, infatti, le offerte e i voucher 2×1 che si possono trovare online e che consentono di dimezzare i costi. Tutte le attrazioni che abbiamo visitato a New York le abbiamo pagate la metà del prezzo e sapete quanto ci è costato il bus da New York a Philadelphia? Un dollaro. Sì, un solo dollaro.

Pertanto, prima di partire, vi consigliamo di spulciare a fondo tutti i travel blog e tutte le varie pagine social a tema viaggi per restare sempre informati sui vari sconti ed offerte low cost.

Guide Barcellona

4. Non utilizzare mai lo stesso browser per la stessa ricerca

Questo è un segreto che forse solo i più esperti conoscono.

Vi è mai capitato di trovare su uno dei vari motori di ricerca un volo ad un prezzo, per poi ritornarci dopo qualche ora e ritrovarlo ad un prezzo più elevato? Sicuramente sì.

Questo accade purtroppo a causa dei famosi cookies utilizzati dai siti che servono a studiare le abitudini degli acquirenti online. Ovvio dunque che il sito, rendendosi conto che abbiamo ricercato quella destinazione più volte e che quindi siamo fortemente interessati all’acquisto di quel biglietto, tenderà ad alzarne il prezzo.

Ma esiste un modo per aggirare questo problema? Certo che esiste e non è complicato. Il modo più semplice è quello di cambiare browser di ricerca e cioè se avete ricercato il volo attraverso Google Chrome, la ricerca successiva dovrete farla con Internet Explorer anche se, a dire il vero, questo metodo non è sempre infallibile.

Avete anche un’altra possibilità e cioè quella di attivare la modalità di navigazione in incognito.

5. Utilizzare lo scalo

Questo è un vero e proprio must per noi e, infatti, ve ne avevamo già parlato in questo articolo: 👉 La cultura dello scalo

Cercate sempre, ove possibile, di organizzare il vostro viaggio in diverse tappe. E’ uno dei modi più facili per viaggiare low cost e, soprattutto, un’opportunità unica per conoscere posti che altrimenti difficilmente avreste visitato.

 

Aeroporto di Barcellona

 

6. Lasciarsi guidare dalle offerte nella scelta della destinazione

Esempio: eravate interessati ad un weekend a Barcellona ma siete riusciti a trovare “solo” un’ottima offerta per Francoforte? Volete lasciar perdere? No! Andate a Francoforte!

Cartina mappamondo

Cambiare destinazione nella vostra mente non vuol dire accontentarsi di qualcosa di meno rispetto a ciò che volevate. Ogni posto è speciale ed ha qualcosa di altrettanto speciale da raccontare.

7. Prenotare alloggi con cancellazione gratuita

Il sito che più utilizziamo è Booking.

Booking è ottimo per verificare la qualità di una struttura (attraverso le recensioni di clienti che vi hanno realmente alloggiato) e per la possibilità di prenotare con cancellazione gratuita. Questa opzione vi permette di bloccare la struttura per voi più interessante e di tenerla bloccata anche fino a 24 ore prima della data di arrivo. E’ importante perché, nel frattempo, soprattutto se prenotate con largo anticipo (altra cosa che vi consigliamo di fare), potrete tenere d’occhio tutte le altre eventuali occasioni low cost che si presenteranno. Soprattutto quelle last minute.

Mappa del mondo da grattare

8. Vivere come persone del posto

Metropolitana New York

Questo più che un consiglio per viaggiare low cost è il miglior modo affinché un viaggio diventi un’esperienza di vita. E’ la vera essenza del viaggiare. Provate lo street food, i mercatini, i ristoranti tipici e chiedete consiglio a chi ci vive. Nessuno meglio di loro potrà indicarvi dove andare e quali posti evitare per non cadere nelle famose trappole per turisti. Calarsi nella realtà locale e vivere come persone del posto non arricchisce solo il portafoglio ma anche (e soprattutto) l’anima.

 

9. Camminare tanto!

Questo è ovvio, dipende dall’età, dalle energie, dalla predisposizione di ognuno. Ma se riusciste, ove possibile, a mettere da parte la comodità di un taxi e a fare qualche sacrificio in più con le vostre gambe, potreste risparmiare davvero tanto. E poi, si sa, il modo migliore per conoscere un posto è quello di perdersi tra le sue strade senza una meta. Le scoperte migliori le abbiamo fatte così 🙂

10. Prestare attenzione agli errori di prezzo

Errori di prezzo? Sì avete capito bene.

Vi è mai capitato di acquistare un volo per una destinazione e pagarlo 1/5 in meno rispetto a quello che costa mediamente? E di soggiornare con pochi euro nel centro di una delle capitali europee? A noi sì ed anche spesso.

Gli errori di prezzo non sono altro che errori commessi da hotel o compagnie aeree nell’inserire le tariffe sui siti. E capitano più spesso di quanto crediate. Ovviamente non si possono prevedere ed è difficile riuscirli a trovare da soli. Per questo vi segnaliamo uno dei portali che noi seguiamo in tempo reale www.piratinviaggio.it. Loro sono sempre informati e pronti a condividere queste occasioni con tutti gli utenti del web. Seguiteli.

Chiaramente questi prezzi di affare restano online fino a quando la compagnia non si rende conto dell’errore. Possono durare anche solo qualche minuto.

Pertanto non c’è tempo per pensarci su. Queste occasioni vanno prese al “volo”! 😃

 

Spesso obiettivi che sembrano lontani ed irraggiungibili possono essere realizzati con qualche sforzo in più. Perciò cosa aspettate? Prendete i vostri sogni e metteteli in valigia!   ❤

On the road Africa